Siamo presenti su

Benessere e sostenibilità nel recupero edilizio

Silvano U. Tramonte, Donatella Wallnofer

1° Edizione - Febbraio 2019

Num. pagine: 288

Sorgenti inquinanti e fattori di rischio per la salute - Scelte progettuali per la mitigazione delle criticità sanitarie - Valutazione dell’edificio nel suo contesto di prossimità - Criteri e strategie per il progetto di riuso e recupero edilizio - Intervento edilizio e rigenerazione dell’ambiente costruito - Relazioni tra l’edificio, il territorio e il paesaggio - Criteri ambientali minimi per l’interno, l’edificio ed il territorio

Serie COSTRUIRE SOSTENIBILE
Direttore scientifico: Alessandro Rogora

€ 35,00

Gli interventi di rigenerazione urbana e di recupero edilizio rappresentano l'occasione per una trasformazione sostenibile che abbia come elemento centrale il benessere dell’uomo. Questo cambio di paradigma che dall’edificio (sostenibile, efficiente, a energia zero) torna a focalizzarsi sull’uomo (come animale sociale sano e felice) rappresenta la peculiarità e il contributo centrale del libro.
Se consideriamo la miriade di protocolli, sistemi di etichettatura ambientale degli edifici, norme e procedure cui il progetto deve rispondere, esiste il rischio di perdere di vista i veri obiettivi, che dovrebbero necessariamente tornare ad essere focalizzati sull’utente. Questa visione “antropocentrica” del progetto porta il progettista a riflettere sugli effetti diretti e indiretti delle proprie scelte.
Se da un lato esistono considerazioni di grande respiro che non possono essere eluse e priorità che non possono essere rimandate - come per esempio la riduzione del consumo di suolo e la salvaguardia ambientale - dall’altro occorre non dimenticare che la qualità degli ambienti edilizi e urbani dipende dagli effetti di trasformazione minuta derivanti dall’attività diffusa di professionisti che operano in silenzio, spesso ai margini del dibattito architettonico, ma che sono interpreti e artefici di tali cambiamenti.
Proprio a questi progettisti si rivolge il presente lavoro, che tenta una sintesi degli indirizzi e mira a fornire strumenti di visione e di aiuto alla progettazione per chi opera professionalmente nell’ambiente costruito, valorizzando il benessere dell’uomo e la salubrità e bellezza dell’edificio nel suo contesto di prossimità.