Siamo presenti su

Architettura delle Strutture

Marco Boscolo Bielo

1° Edizione - Ottobre 2014

La concezione strutturale delle forme.
Non c’è dunque da concludere che questo: migliori saranno i risultati delle analisi distinte e parallele, migliore sarà il risultato dell’opera.” (Giovanni Klaus Koenig).

€ 40,00

Offerte risparmio

Pacchetto Architetture e Strutture

In questo volume l'Autore riconduce ad unità la tradizionale dicotomia tra morfologia e struttura portante di un’opera architettonica, mostrando come il rapporto tra questi due aspetti sia invece talmente intimo da indurci a pensare in termini di “architetture strutturali”.

È ben vero che la struttura portante non rappresenta una soluzione univoca, al fine di garantire la stabilità e la resistenza della forma architettonica, ma è altrettanto vero che soluzioni strutturali diverse presentano gradi di affidabilità diversa e quindi livelli di sicurezza diversi.

Al fine di declinare le concrete applicazioni di tali concetti, sono illustrate le ragioni statiche di una serie di elementi strutturali (quali ad esempio: travi, pilastri, archi, cupole ecc.) attraverso procedimenti di ordine concettuale e di calcolo semplificato. Alla luce di ciò vengono inoltre discusse alcune opere o elementi architettonici paradigmatici, in modo da rendere il lettore partecipe dei principi guida che ne hanno caratterizzato la progettazione.

Accanto a tali considerazioni di carattere meramente pratico, l’Autore mostrerà come, anche prescindendo da concetti di ordine fisico, ma sviluppando alcune questioni che ruotano intorno al linguaggio architettonico, emerge chiaro il filo conduttore inscindibile che tiene insieme forma architettonica e struttura portante anche da un punto di vista, per così dire, meno matematico.

Altri volumi consigliati